App per crack rete Wireless

Possiedi un iPhone o uno smartphone Android e vorresti testare la sicurezza della tua rete Wireless? Continua a leggere l’articolo.

 

 

 

Con la maggiore diffussione delle reti wireless sorge spontaneo il problema della sicurezza delle stesse.

Ormai la maggior parte di queste reti sono protette mediante chiavi di tipo WEP o WPA.

Le seconde (WPA) sono molto difficili da craccare, ma esistono alcuni strumenti per iPhone ed iPod Touch e smartphone Android che permettono di calcolare tale chiave.

Oggi vi consigliamo un applicazione per iOS e un’altra Android, entrambe capaci di recuperare le password dei modem Alice e Fastweb che non hanno cambiato la password di default.

Le applicazioni in questione sono:

  • WPA Tester – Android
  • Wuppy (1.59 €) – iPhone

Link App Store Wuppy

Mentre Wuppy per iPhone è disponibile nell’App Store, quindi è possibile acquistare l’app tramite la solita procedura, WPA Tester per Android è scaricabile in un Market alternativo.

Vediamo come scaricare ed utilizzare WPA Tester :

  1. Per prima cosa, utilizzando il vostro smartphone, andate sul sito http://m.aptoide.com e scaricate Aptoide, una specie di Market alternativo.
  2. Installate Aptoide ed aggiornatelo.
  3. Ricercate l’applicazione WPA Tester, scaricatela ed installatela.
  4. Per ricercare le password delle reti Wireless, basta avviare l’app e cliccare su “Scan”.
  5. Le reti penetrabili, saranno visualizzate con una bandierina verde accanto. Per visualizzare la password della rete, basta cliccare sul tasto “Mostra Password”.

 

ATTENZIONE: il cracking delle reti wi-fi è illegale. Questo articolo è a solo scopo informativo, per cui non mi assumo nessuna responsabilità circa l’uso che farete di quanto scritto. Queste applicazioni sono nate con lo scopo di scoprire se la propria rete wi-fi è sicura o meno e non per craccare altre reti.

Author: Toti

Share This Post On

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>